Maltempo nel Golfo di Trieste: annullata la Barcolana per la prima volta in 52 anni di storia, “sconfitti dal vento, non dal COVID”

Trieste: la Coppa D'Autunno - Barcolana 52 è stata annullata a causa delle condizioni meteo con bora forte e situazione in peggioramento

MeteoWeb

La Coppa D’Autunno – Barcolana 52 presented by Generali, che avrebbe dovuto tenersi oggi, è stata annullata a causa delle condizioni meteo con bora forte e situazione in peggioramento.
La decisione è stata presa stamani dal Comitato di regata, dopo le indicazioni della Capitaneria di Porto e sentiti gli organizzatori.
Il presidente della Svbg, Mitja Gialuz ha parlato di “una decisione impegnativa ma necessaria“: sono state “superate le difficoltà di organizzare Barcolana nel contesto Covid“, a fermarla “è stato solo il nostro elemento naturale, il vento“.

La regata più affollata al mondo è stata dunque annullata per la prima volta in 52 anni di storia.

Di fronte a condizioni meteo marine come quelle odierne – ha commentato il presidente della Svbg – la gente di mare riconosce la necessita’ di mantenere gli equipaggi a terra e le imbarcazioni al sicuro. Abbiamo lavorato con grande impegno per realizzare l’evento in sicurezza per quanto attiene gli aspetti sanitari, ora dobbiamo rispondere nel modo piu’ corretto e secondo le logiche marinare al meteo e annullare la regata. E’ una decisione impegnativa ma necessaria che preserva tutto il popolo della Barcolana e rispetta tutti quei equipaggi familiari con barche di piccola dimensione che sono il cuore di questa regata. C’e’ qualcosa di liberatorio nel fatto che il vento batta il Covid: abbiamo superato le difficolta’ connesse all’organizzare Barcolana in questo contesto, e a fermarci in questa edizione e’ stato solo il nostro elemento naturale, il vento“.