L’appello di Massimo Galli: “Questo fine settimana state il più possibile a casa, i nostri morti ricordiamoli nel cuore”

Massimo Galli lancia l'appello: "In questo fine settimana state il più possibile a casa e limitate gli incontri anche con familiari ed amici"

MeteoWeb

La situazione è sempre più preoccupante. In questo fine settimana state il più possibile a casa e limitate gli incontri anche con familiari ed amici allo stretto indispensabile. I nostri morti ricordiamoli nel cuore e nella mente e non affollando i cimiteri“. E’ l’appello di Massimo Galli, primario all’ospedale Sacco di Milano e docente all’università degli Studi del capoluogo lombardo, su Twitter.