Morta Jole Santelli: la Calabria torna alle urne dopo pochi mesi

Morta Jole Santelli: all'orizzonte nuove elezioni in Calabria appena pochi mesi dopo il voto dello scorso 26 gennaio

MeteoWeb

La morte di Jole Santelli, che ha lasciato nello sgomento la Calabria e l’Italia intera, determinerà nuove elezioni nella regione appena pochi mesi dopo il voto dello scorso 26 gennaio, quando la candidata di centrodestra aveva totalizzato il 55,29% dei voti.
Secondo lo statuto della Regione (comma 6 dell’articolo 33), “si procede parimenti a nuove elezioni del Consiglio e del Presidente della Giunta in caso di rimozione, impedimento permanente, morte, incompatibilità sopravvenuta e dimissioni volontarie del Presidente“.

Il voto, dunque, andrà indetto il prima possibile. Nel frattempo i poteri passeranno al vicepresidente della giunta, Antonio Spirlì, per il disbrigo degli affari correnti.