Oggi è la Giornata della Mortadella Bologna: storia, valori nutrizionali e proprietà dell’amato insaccato [FOTO]

Storia, curiosità, proprietà benefiche e valori nutrizionali della mortadella: come festeggiare il giorno della mortadella Bologna

  • foto Getty
    foto Getty
  • foto Getty
    foto Getty
  • foto Getty
    foto Getty
  • foto Getty
    foto Getty
  • foto Getty
    foto Getty
  • foto Getty
    foto Getty
/
MeteoWeb

Oggi, 24 ottobre, è il giorno della mortadella. Già solo guardando foto sul web di questo amatissimo salume, tornano in mente i ricordi della scuola, quando da bambini, per l’intervallo, non poteva mancare nello zaino il panino con la mortadella. E al pensiero di quel ricordo, sembra quasi di sentire il suo inconfondibile profumo.

La mortadella! Che creazione divina! “Il modo migliore per morire è sedersi sotto un albero, mangiare tanta mortadella e salame, bere una cassa di birra e poi saltare in aria“, diceva Art Donovan e siamo in tantissimi a trovarci d’accordo con lui. Oggi si celebra la mortadella Bologna: il giorno più rosa dell’anno.

Ma perchè si festeggia oggi il giorno della mortadella Bologna?

“Il Mortadella Day, il giorno più rosa dell’anno, si festeggia come ogni anno il 24 ottobre, per celebrare il compleanno della Mortadella Bologna IGP, ovvero la data in cui il Cardinal Farnese nel 1661 firmò l’editto che ne disciplinava la produzione, poi trascritta in chiave moderna nel disciplinare di produzione IGP. Quest’anno, a causa della situazione di incertezza legata alla pandemia da Covid-19, il Consorzio Italiano Tutela Mortadella Bologna, per celebrare la Regina Rosa dei Salumi, ha creato una rievocazione storica all’aperto, senza la presenza di pubblico, in condizioni di distanziamento e totale sicurezza, nel rispetto delle norme vigenti”, si legge in una nota ufficiale della mortadella Bologna IGP.

La mortadella Bologna può essere preparata con un numero qualsiasi di carne, tra cui tacchino, pollo, manzo, cervo e anche soia vegetariana, ma ciò che la rende unica sono i condimenti utilizzati nella sua preparazione: un mix di pepe nero, semi di sedano, bacche di mirto, noce moscata, coriandolo e pimento.

Proprietà e valori nutrizionali della mortadella

Al solo pensiero della mortadella, in tanti avranno l’acquolina in bocca, ma solo in pochi cederanno alla tentazione perchè si pensa che questo prelibato insaccato sia troppo calorico e, dunque, non sia adatto a chi segue diete e non vuole sgarrare.

In realtà, un etto di mortadella IGP contiene solo 288 calorie e poco sale: meno di un piatto di pasta o della mozzarella. Inoltre la mortadella contiene molta vitamina B1 e B2, è ricca di ferro, zinco, fosforo, sodio e potassio. Infine ha 70 milligrammi di colesterolo ogni 100 grammi di prodotto, quindi ha gli stessi valori della carne bianca, molto presente nelle diete.

Come festeggiare il giorno della Mortadella Bologna?

Con pasti a base di mortadella! Sin dal mattino una colazione a base di mortadella: soffritta con un uovo e mangiata con un toast. A metà mattinata possiamo optare per un classico panino con la mortadella, arricchito da maionese e senape, mentre per i pasti principali possiamo regalarci una lasagna bianca con mortadella e pistacchi ed una pizza con mozzarella di bufala, mortadella e riduzione di aceto balsamico.