Incredibile a Philadelphia: 1.500 uccelli caduti dal cielo in un solo giorno

"Non ho mai visto niente di simile, c'erano uccelli ovunque e tutti morti", ha raccontato un volontario

MeteoWeb

A Philadelphia, in Pennsylvania, circa 1.500 uccelli sono stati trovati morti per le strade. E’ quanto riferisce la Cnn, precisando che l’organizzazione per la conservazione della natura Audubon sospetta che le centinaia di esemplari si siano schiantati contro i grattacieli della città. Il periodo è quello del pieno del picco della stagione migratoria, che comincia con l’autunno, e dunque anche le condizioni meteo sfavorevoli potrebbero aver contribuito a tutto questo. Il volontario 71enne dell’organizzazione Stephen Maciejewski ha definito l’evento “traumatico“. Domenica mattina si è trovato davanti una scena inaspettata: “Non ho mai visto niente di simile, c’erano uccelli ovunque e tutti morti”, ha raccontato.

Maciejewski ha iniziato a raccogliere gli esemplari caduti intorno alle 5.30 del mattino, ma con lui hanno dovuto operare altri volontari che hanno trovato 400 uccelli, molti dei quali morti e altri feriti ma non sono riusciti a completare il giro dei palazzi previsto per quel giorno. “Philadephia si trova lungo l’Atlantic Flyway (rotta migratoria nel nord America, ndr) quindi gli uccelli stanno migrando attraverso la città in numero enorme – ha detto il responsabiile del programma di conservazione di Audubon della Pennsylvania, Keith Russell alla Cnn – Con molte nuvole e pioggia, e le luci intense che provengono dagli edifici, si disorientano e gravitano verso torri o edifici vicini“.