Previsioni Meteo, nuovo fronte di maltempo sull’Italia: piogge e freddo al Centro/Sud

Previsioni Meteo: veloce transito sul Mediterraneo centrale di un cavo instabile nordatlantico, e annesso minimo al suolo sul medio-alto Adriatico con molte nubi e piogge già in atto. Ecco i dettagli fino alle 24.00 di oggi

MeteoWeb

Previsioni Meteo – L’annunciato peggioramento del tempo atteso per la giornata odierna è già in atto su diverse regioni. Esso è dovuto essenzialmente all’affondo meridiano di una saccatura nord-atlantica, in transito piuttosto veloce, ma con effetti abbastanza efficaci anche per l’azione, in seno al cavo oceanico, di un veloce minimo depressionario al suolo mediamente agente tra l’Emilia Romagna e il medio-basso Adriatico, nel corso delle prossime ore. Fin dal primo mattino, rovesci e temporali diffusi stanno interessando soprattutto le regioni centrali, tra Lazio, Umbria, Abruzzo, Marche e anche parte del Sud, in particolare in queste ore la Puglia centro settentrionale. Rovesci anche su Est Friuli VG e, al primo mattino, localmente sulla Toscana, specie interna e appenninica. Temporali forti, in queste ore, su area Spoleto, in Umbria e tra Lazio e Umbria, Viterbese, area Orvieto; altri rovesci su Est Grossetano e Senese meridionale. Molte nubi e piogge su Centro Sud Lazio, rovesci brevi anche sulla Capitale, ma qui con pochi accumuli, mediamente 2/4/6 mm, solo occasionalmente qualcuno in più.

Sulla Capitale, sarà possibile ancora qualche rovescio fino alla tarda mattinata, ma è computato un progressivo miglioramento. Il maltempo più intenso riguarderà nelle prossime ore mattutine e poi pomeridiane-serali il Centro Sud, in particolare le aree interne appenniniche tra il Reatino, l’Aquilano, area Avezzano, l’Est Romano, il Frusinate orientale, poi più giù l’Ovest e Sud Molise, Isernino. Temporali spesso forti in Campania, sulle aree settentrionali, ma ancora di più tra l’Avellinese e il Salernitano; rovesci e temporali su Puglia, più intensi sulle aree centro settentrionali e costiere e rovesci diffusi sulla Lucania, soprattutto occidentale, e forti verso il Cosentino, Nord Calabria, qui specie verso sera. Su tutti questi settori saranno possibili accumuli frequenti sui 20/30/40 mm , ma anche punte sui 60/70 mm con rischio di qualche dissesto o allagamento lampo. Sul resto del paese, tempo generalmente migliore, anche ampiamente soleggiato al Nord e fino all’Emilia Romagna, Nord Toscana, salvo addensamenti sui settori alpini con qualche rovescio sparso. Le temperature sono in calo un po’ ovunque. Attenzione anche alla ventilazione sostenuta e spesso forte, specie sui bacini a Ovest e intorno alla Sardegna, mediamente di Ponente, Libeccio e Maestrale, poi con prevalenza del Maestrale in serata.

Per monitorare la situazione meteo, ecco le migliori pagine del nowcasting: