Il palinsesto di Rai YoYo si arricchisce con un cult intramontabile: arrivano i Puffi!

I Puffi passano per la prima volta dalla TV commerciale a quella di stato: Rai YoYo ospiterà la nuova serie dell'intramontabile cartone animato

MeteoWeb

Stanno tornando i piccoli ometti blu! Chi sono? Semplice: i Puffi. Sbarcati per la prima volta in Italia nel 1981 sono stati uno dei primi cartoni animati a sugellare il successo della TV commerciale. A dar loro i natali fu il fumettista belga Peyo nel lontano 1958. A breve grandi e piccini potranno rivederli in televisione con una nuova serie animata in 3D che sarà trasmessa su Rai YoYo. A 30 anni esatti dall’ultima stagione della storica serie, trasmessa nel 1990 da Rete4, i Puffi lasciano dunque Mediaset e arrivano per la prima sulla tv di Stato.

Luca Milano, direttore di Rai Ragazzi, si è detto felice di accogliere gli “strani ometti blu” in Rai: “I Puffi sono una delle opere europee per bambini più conosciute di sempre, ormai parte dell’immaginario di grandi e piccini. Siamo felici che sarà Rai YoYo ad accoglierli in Italia”. La nuova serie, rivolta particolarmente a bambini e bambine dai 5 ai 10 anni, sarà una via di mezzo tra il classico cartone dei Puffi e i ritmi più veloci adatti agli spettatori di oggi. Ingredienti immanchibili saranno avventura e umorismo. A dirigere gli episodi è il regista William Renaud, già noto al grande pubblico per aver diretto Calimero, con le sceneggiature di Peter Saisselin e Amy Serafin. La serie animata sarà composta di 104 episodi da 11 minuti ciascuno, prodotti da Peyo Productions e Dupuis Audiovisuel.