Il Regno Unito a un “punto di non ritorno” nella pandemia: si temono “venti contrari” prima dell’inverno

Il Regno Unito ha raggiunto un "punto di non ritorno" nella pandemia da Coronavirus, simile a quello di marzo

MeteoWeb

Secondo il professor Jonathan Van-Tam, vice direttore sanitario per l’Inghilterra, il Regno Unito ha raggiunto un “punto di non ritorno” nella pandemia da Coronavirus, simile a quello di marzo, e nelle prossime settimane, oltre all’aumento dei casi, ci sarà un aumento delle morti: lo riporta la BBC.

Per Van-Tam, “la stagione ci è avversa” e il Paese si imbatterà in “venti contrari” prima dell’inverno.