Salmonella in numerosi lotti di salame, è allarme nei supermercati italiani: l’avviso del Ministero della Salute con i prodotti richiamati

"Tutti i clienti che fossero in possesso di una confezione appartenente ai suddetti lotti sono invitati a non consumarla e riportarla al punto di vendita"

MeteoWeb

Il Ministero della Salute ha pubblicata due moduli di richiamo, datati 22/10/2020, inerenti il ritiro dagli scaffali di diversi lotti di salame contaminato da salmonella, e dunque pericoloso per la salute. Nello specifico si tratta di prodotti denominati SALAMINO FUET e SALAMINO FUET EXTRA, a marchio ARTYSAN, provenienti dallo stabilimento di produzione ALEJANDRO MIGUEL S.L., in Spagna. Il motivo del richiamo è indicato in “sospetta presenza di salmonella”. Ecco l’elenco dei lotti richiamati, tutti venduti in pezzi da 174 grammi: 201602 – 2019 02 – 201943 – 201944 – 202110 – 2022 03 – 202201 – 202401 – 2024 06 – 202407 – 202502 – 202506 – 202601 – 202602 – 2026 03 – 202701 – 202705 – 202707 – 202807 – 202808 – 202904 – 202907 – 202908 – 203002 – 203006 – 203008 – 203105 – 203109 – 203304 – 203305 – 203307 – 203401 – 203404 – 202503.

Nelle indicazioni si legge: “tutti i clienti che fossero in possesso di una confezione appartenente ai suddetti lotti sono invitati a non consumarla e riportarla al punto di vendita che provvederà al rimborso”.