Coronavirus, Sicilia verso legge speciale: “bar aperti fino alle 20, pizzerie e ristoranti fino alle 22. Siamo Regione a statuto speciale”

Coronavirus, la Regione Sicilia conferma quanto anticipato dal Sindaco di Messina Cateno De Luca: stasera riunione di Giunta per riaprire bar e ristoranti

MeteoWeb

La giunta regionale siciliana “si riunirà questa sera per adottare disegno di legge che richiama in forma e sostanza” quella già adottata per Bolzano. Lo ha detto all’Ars il presidente della Regione, Nello Musumeci. In Alto Adige i ristoranti sono aperti fino alle ore 22, i bar fino alle 20. La Provincia Autonoma di Bolzano, in virtu’ della legge provinciale di maggio e dell’autonomia, aveva deciso domenica scorsa di posticipare l’orario di chiusura degli esercizi pubblici rispetto a quanto previsto dal Dpcm del Governo.

Il Sindaco di Messina, Cateno De Luca, oggi pomerigigo aveva detto che “è giunto il momento di usare il nostro Statuto speciale, che ci pone in una condizione di autonomia non solo per quelli che sono i privilegi ma per quelle che sono le prerogative che la Sicilia deve saper rappresentare e utilizzare a cospetto dello Stato centrale. Ribadisco che la nostra Regione è uno Stato nello Stato. Forse chi è al governo dimentica troppo spesso questo dato di fatto. Pertanto, rispetto al settore della ristorazione, delle pasticcerie, dei bar e servizi affini, la soluzione per chiudere alle ore 24 piuttosto che alle 18 è a portata di mano e con il buonsenso e la sinergia istituzionale, le soluzioni si trovano, basta volerlo“.