L’ultimo saluto a Jole Santelli: il feretro della governatrice è giunto alla camera ardente [FOTO]

Il feretro della governatrice Jole Santelli è giunto alla camera ardente: è stato accolto dalle note de "Il silenzio"

/
MeteoWeb

Il feretro della governatrice Jole Santelli è giunto alla camera ardente, aperta e allestita nella Piazza di San Francesco di Paola della Cittadella regionale: è stato accolto dalle note de “Il silenzio“, intonate dal maestro Alessandro Silvestro dell’Orchestra sinfonica della Provincia di Catanzaro.
Il picchetto d’onore in alta uniforme dell’Arma dei carabinieri, i Gonfaloni del Consiglio regionale, delle cinque Province della Calabria, hanno fatto da cornice alla cerimonia per l’ultimo saluto alla governatrice della Calabria che, dopo la benedizione del presidente della Cec e arcivescovo di Catanzaro-Squillace, mons. Vincenzo Bertolone, ritornerà nella sua Cosenza.
Accanto al feretro, insieme ai parenti di Jole Santelli, il presidente del Consiglio Domenico Tallini e l’assessore regionale all’Ambiente Sergio De Caprio. A comporre il primo picchetto istituzionale, i consiglieri regionali Baldo Esposito, Filippo Pietropaolo e Pietro raso. Il servizio d’ordine è garantito dalla protezione civile regionale e dalla Croce Rossa.

Morto il Governatore della Regione Calabria Jole Santelli: aveva 51 anni, combatteva con un tumore all’utero