Elezioni USA, clamoroso attacco all’Italia di Amanda Knox: la 33enne statunitense fa infuriare gli italiani

Amanda Knox fa infuriare gli italiani con un tweet pungente verso il nostro paese: le parole della statunitense sono clamorose

MeteoWeb

Amanda Knox nella bufera: la 33enne americana, accusata nel 2007 di aver aiutato l’allora fidanzato Raffaele Sollecito ad uccidere la sua compagna di stanza Meredith Kercher, mentre studiava all’Università di Perugia, ha lanciato una frecciatina all’Italia.

Prendendo spunto dalle elezioni USA e facendo riferimento alla possibilità di una conferma di Trump alla presidenza, Amanda Knox ha postato un tweet che ha fatto imbufalire gli italiani: “Qualunque cosa accada, i prossimi quattro anni non possono essere così male come quei quattro anni di studio all’estero che ho fatto in Italia, giusto?”, ha twittato, riferendosi ai 4 anni che ha passato in Italia prima di essere considerata innocente nel 2011.

Inutile specificare che gli italiani non hanno apprezzato l’ironia, di cattivissimo gusto, di Amanda Knox: piovono insulti in tutte le lingue, critiche e duri sfoghi contro l’americana, che forse ha dimenticato che gli anni da incubo passati a Perugia coincidono con la morte di una ragazza, sua compagna di stanza e che sicuramente, Meredith, ha passato momenti peggiori di lei, come ha puntualizzato Selvaggia Lucarelli: “Potrebbero essere peggiori, sì. Potrebbero somigliare alla conclusione degli anni di studio in Italia di Meredith“, ha risposto la giornalista italiana.