Carbone: Enel anticipa la chiusura degli impianti dal 2030 al 2027

Il gruppo Enel prevede che la generazione a zero emissioni raggiunga circa l'85% nel 2030

MeteoWeb

Enel, che oggi presenta alla comunità finanziaria il suo nuovo piano e la sua Vision a 10 anni, ha reso noto che la chiusura degli impianti a carbone verrà anticipata dal 2030 al 2027.
Il gruppo prevede che la generazione a zero emissioni raggiunga circa l’85% nel 2030, dal 66% circa stimato nel 2020, con un calo delle emissioni dirette di CO2 a 82 gCO2eq/kWh nel 2030 dai 218 gCO2eq/kWh stimati nel 2020, come certificato dalla Science-Based Targets initiative (‘SBTi’) in linea con lo scenario di 1,5°C.