Clima, Autorità di Bacino: registrato calo della portata del fiume Po

Il mese di novembre ha fatto registrare un calo evidente e non comune di portata del fiume Po

MeteoWeb

L’Autorità di Bacino ha reso noto che, dopo un mese di ottobre caratterizzato da precipitazioni abbondanti, superiori alla media stagionale, soprattutto sui rilievi Alpini e Appenninici che hanno causato anche una piena ‘morbida’ del Grande Fiume, il mese di novembre ha fatto registrare un calo evidente e non comune di portata del fiume Po.
I livelli che non dovrebbero subire particolari aumenti dato che, ad eccezione di alcune piogge sparse, anche per i prossimi giorni non si attendono precipitazioni di rilievo.
I volumi di acqua invasati nei bacini montani e oggetto di monitoraggio risultano oggi pari a 851 mm rispetto al mese precedente. In termini percentuali si tratta di circa il 53% del volume massimo invasabile nel distretto del Po (e cioe’ oltre 1600 milioni di mc)