Maradona sedato, l’ex medico sincero: “ha sostituito la droga con l’alcool, così è ingestibile”

Maradona ancora ricoverato in ospedale: importanti aggiornamenti sulle condizioni dell'ex stella del calcio

MeteoWeb

Diego Armando Maradona è ancora ricoverato in ospedale dopo l’operazione al cervello di qualche giorno fa per rimuovere un edema subdurale. I medici hanno aggiornato tutti gli appassionati sulle condizioni dell’ex stella del calcio, spiegando i suoi “progressi costanti e l’eccellente decorso post operatorio”.

Durante questo lungo ricovero, però, Maradona deve fare i conti con l’astinenza: “Le sue condizioni oggi ricordano molto quelle di quando fu costretto a ricoverarsi a Cuba per disintossicarsi dalla cocaina. Maradona ha sostituito la droga con l’alcool. Così è ingestibile“, ha svelato Alfredo Cahe, ex medico che curò Maradona nel suo periodo più buio.

Un problema dovuto allo stile di vita passato. Maradona resta sedato per via endovenosa, anche se stiamo progressivamente diminuendo le dosi. Ma non ci saranno grandi cambiamenti di terapia nei prossimi giorni. Resterà ricoverato almeno fino a lunedì“, ha svelato Luque, attuale medico di Maradona.

La riabilitazione richiederà tempo“, ha concluso Luque.