Coronavirus, l’appello di Conte: “commercianti, esercenti, imprese, istituzioni, singoli cittadini devono fare squadra”

Il premier Conte chede che Commercianti, esercenti, imprese, istituzioni, singoli cittadini facciano squadra nella lotta contro al coronavirus

MeteoWeb

Abbiamo adottato misure per contenere al massimo il contagio. Dopo la prima battaglia contro il virus, quella che abbiamo di fronte è una sfida non meno insidiosa che nessuno può vincere da solo. Commercianti, esercenti, imprese, istituzioni, singoli cittadini devono fare squadra“, così il premier Conte intervenuto all’Assemblea Fipe Confcommercio 2020.

Il sistema per parametri ci consente interventi mirati e di introdurre misure restrittive che siano limitate nel tempo e ben dosate sull’effettivo livello di rischio dei territori. Adottiamo queste misure per cercare di di contenere al massimo il contagio”, ha aggiunto Conte.

Il governo si è attivato immediatamente per mitigare le conseguenze economiche delle restrizioni, ha adottato varie misure di sostegno economico. Siamo però consapevoli del fatto che la profondità della crisi richiede un sostegno economico finanziario prolungato nel tempo e anche più corposo“, ha continuato.

In una fase difficile e molto complessa dal punto di vista sanitario, economico e sociale, c’è un diffuso disagio sociale e psicologico dei cittadini e degli operatori economici. Dobbiamo tenerne conto, quanto più conterremo il contagio rapidamente più in fretta recupereremo la fiducia per ripartire. Ci premono i tempi“, ha affermato ancora Conte.