Coronavirus, un cuore di fuoco sulla neve della Marmolada: il bel messaggio degli operatori di sci [FOTO]

A Malga Ciapela, alle pendici della Marmolada, le torce hanno disegnato un enorme cuore sulla neve per un messaggio di unità nonostante le difficoltà dell'epidemia

/
MeteoWeb

Mentre si discute ancora del destino degli impianti di sci e del relativo settore turistico in quest’anno difficile caratterizzato dall’epidemia di coronavirus, i maestri di sci, gli albergatori e gli operatori del turismo della Val Pettorina, sulle Dolomiti bellunesi, hanno voluto lanciare un messaggio di unione contro la pandemia. A Malga Ciapela, alle pendici della Marmolada, le torce hanno disegnato un enorme cuore sulla neve allo scopo di sensibilizzare le persone a rimanere uniti contro il ‘nemico’ comune, il virus che ha stravolto le nostre vite (vedi foto della gallery scorrevole in alto).

I lavoratori del turismo della Val Pettorina si uniscono quindi al ringraziamento, al sostegno e alla solidarieta’ nei confronti degli operatori sanitari che quotidianamente sono impegnati a combattere in prima linea la pandemia. Allo stesso tempo, è anche un modo per chiedere sostegno in una stagione invernale che presenterà tante sfide e difficoltà.