Coronavirus, Di Maio: “Il vaccino è il modo di tornare a una nuova normalità, a breve Speranza illustrerà il piano”

"Il 2021 sarà l'anno in cui avvieremo la campagna di vaccinazione. L'Italia è uno dei Paesi che è negli accordi più grandi per ricevere le dosi per primo"

MeteoWeb

Nelle prossime ore Speranza presenterà il piano dei vaccini per la vaccinazione della popolazione. Il 2021, quindi da gennaio, sarà l’anno in cui avvieremo la campagna di vaccinazione. L’Italia è uno dei Paesi che è negli accordi più grandi per ricevere le dosi di vaccino per primo. Si tratta di due accordi, che ci permettono, grazie al lavoro diplomatico nostro e del ministero della Salute, di ricevere le dosi di vaccino. Ci aiuterà l’esercito come si è detto in modo da poter raggiungere ogni parte del Paese il prima possibile”. Lo ha detto il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, a ‘Stasera Italia’.

‘Dobbiamo prima di tutto -ha spiegato- vaccinare i nostri medici, infermieri, operatori socio sanitari, ovvero chi sta al fronte di questa guerra”. I ”contratti stipulati ci dicono che verranno rispettati i tempi. Il vaccino è il modo di ritornare a una nuova normalità. Dobbiamo fare questi ultimi sacrifici”.