Coronavirus, Federica Pellegrini: il vaccino “l’unica speranza per le Olimpiadi”

Pellegrini: "Se questi Giochi si vogliono fare, il Comitato olimpico internazionale dovrebbe fornire il vaccino a tutti gli atleti"

MeteoWeb

Il vaccino è l’unica speranza per le Olimpiadi“: lo ha affermato in un’intervista a Repubblica la nuotatrice Federica Pellegrini. “Se questi Giochi si vogliono fare, il Comitato olimpico internazionale dovrebbe fornire il vaccino a tutti gli atleti. Credo sia l’unica strada percorribile. Naturalmente se il vaccino ci sarà e verrà garantito prima alle fasce più deboli della popolazione“.
Non piangerò mai più su Instagram, dove bisogna essere finti e falsi. Non era paura del virus, ho avuto dolori muscolari i primi giorni: base del collo, schiena, gambe. Febbre mai sopra i 37,8°C, gusto e olfatto persi. Piangevo all’idea di dovermi di nuovo fermare“.
Positiva al Covid alla ripresa degli allenamenti verso Tokyo, dopo due settimane di stop la campionessa è tornata in corsia a Budapest per l’International Swimming League 2020.