Coronavirus, immunologa Viola: “Dati sui vaccini falso problema, ci sono e saranno valutati con la massima accortezza”

“Quello basato su mRna non ci renderà 'Ogm' come dice qualcuno, né avrà effetti collaterali imprevedibili”, dice l’immunologa Viola

MeteoWeb

Mi unisco ai miei colleghi Guido Silvestri e Roberto Burioni, il problema dei dati dei vaccini è un falso problema, che i dati ci sono e saranno valutati con la massima accortezza da chi ha il compito di farlo. E che il vaccino basato su mRna non ci renderà ‘Ogm’ come dice qualcuno, né avrà effetti collaterali imprevedibili. Il vaccino stimolerà la produzione della proteina Spike, stimolerà il sistema immunitario a produrre gli anticorpi neutralizzanti contro il Sars-CoV-2 e si degraderà, cioè scomparirà dal nostro corpo. Le uniche sue tracce saranno gli anticorpi che ci proteggeranno, speriamo il più a lungo possibile”. Così Antonella Viola, immunologa e ordinaria di Patologia Generale dell’Università di Padova, in un post su Facebook, ritorna sulle polemiche di alcuni colleghi in merito alla trasparenza dei dati sui candidati vaccini anti-Covid.