Coronavirus, sviluppatori dello Sputnik V ad AstraZeneca: “Combiniamo i vaccini”

Subito dopo l'annuncio del passo indietro di AstraZeneca, arriva la proposta degli sviluppatori del vaccino russo: combinare i due farmaci

MeteoWeb

AstraZeneca ha appena fatto marcia indietro sull’efficacia del proprio vaccino contro il Covid-19, annunciando nuove analisi. Ora arriva la proposta degli sviluppatori di Sputnik V, il vaccino russo: combinare i due farmaci per aumentarne l’efficacia.

L’attuale regime di una dose piena del vaccino AstraZeneca ha prodotto un’efficacia del 62%“, si legge sul profilo Twitter dedicato al vaccino dell’istituto Gamaleya, “se effettueranno un nuovo test clinico, suggeriamo di provare un regime che combini un’iniezione di vaccino AstraZeneca con un’iniezione del vettore adenovirale umano di Sputnik V per aumentare l’efficacia. Combinare i vaccini potrebbe rivelarsi importante per i richiami”.