Coronavirus, Trudeau ai canadesi: “State a casa o a Natale si rischia il lockdown”

Coronavirus, Trudeau: "Quello che faremo nei prossimi giorni e nelle prossime settimane determinerà quello che faremo a Natale"

MeteoWeb

Impennata di contagi in Canada per la Festa del Ringraziamento, celebrata quest’anno il 12 ottobre: il premier Justin Trudeau, in conferenza stampa, ha chiesto ai canadesi di stare a casa e contenere la diffusione del contagio se non vogliono mettere a rischio le feste del Natale e Capodanno con un possibile lockdown.
Secondo la responsabile del servizio sanitario canadese Theresa Tam, citata dalla CNN, l’aumento di casi positivi sarebbe dovuto soprattutto alle riunioni tra familiari o amici per i party.
Ridurre i vostri contatti e le vostre riunioni sarà molto importante. E quello che faremo nei prossimi giorni e nelle prossime settimane determinerà quello che faremo a Natale“, ha affermato Trudeau.