Coronavirus, virologo Caruso: “Primi effetti del vaccino in estate”

"Il vaccino è completamente nuovo e mai sperimentato prima. Gli effetti protettivi che questo darà sono una novità che dovremo sperimentare così come la durata della copertura"

MeteoWeb

Con due dosi da inoculare l‘efficacia del vaccino si verifichera’ in estate. Nella migliore dell’ipotesi i primi vaccinati saranno protetti ad aprile, maggio. Probabilmente il vaccino potra’ aver qualche effetto nella terza ondata che ci aspettiamo per l’autunno 2021“. Lo ha detto il professor Arnaldo Caruso, direttore delle Laboratorio di microbiologia e Virologia degli Spedali civili di Brescia e presidente della societa’ italiana Virologia ospite della trasmissione Messi a fuoco dell’emittente locale Teletutto.

Il vaccino e’ completamente nuovo e mai sperimentato prima – ha aggiunto -. Gli effetti protettivi che questo dara’ sono una novita’ che dovremo sperimentare cosi’ come la durata della copertura. Non sappiamo poi – ha aggiunto Caruso – come un organismo anziano e piu’ debole reagira’ a questo vaccino anche se i primi risultati sui pazienti anziani hanno dato esito confortante”.