Covid, Gela: non può essere operato di tumore alla testa perché positivo, “rischio di morire”

"Rischio di morire per due tumori alla testa perche' dopo 21 giorni sono ancora positivo al Covid"

MeteoWeb

“Rischio di morire per due tumori alla testa perche’ dopo 21 giorni sono ancora positivo al Covid“. E’ lo sfogo di Massimo Casciana, 51 anni al quale lo scorso 20 agosto hanno diagnosticato due carcinomi “ma ancora oggi non so di che natura sono”. Casciana il 16 ottobre e’ stato sottoposto a tampone molecolare perche’ si sarebbe dovuto recare al Besta di Milano per la biopsia, ma e’ risultato positivo. Nella giornata di venerdi’ un nuovo tampone e la conferma della positivita’. “Ho crisi epilettiche frequenti – racconta – e non ci sono ospedali che mi possono operare. Mi sento morire, sto vedendo la mia vita sfuggire via e non per il Covid, perche’ non ho mai avuto sintomi, ma per questi due tumori alla testa che nessuno vuole operare fino a quando sono positivo”.