Covid, il governatore Zaia: “Io il vaccino lo faccio, sarà come un passaporto sanitario”

"Immaginate il mondo con il vaccino: io penso che avremo un passaporto sanitario. Oggi ti chiedono il test, domani ti chiederanno il vaccino"

MeteoWeb

Il vaccinopersonalmente io lo faccio, poco ma sicuro, ma alla volta di gennaio avremo su piazza almeno sei vaccini differenti. Non è obbligatorio, quindi dico ai no-vax di stare tranquilli ma di lasciate la libertà a chi vuole farlo di farselo senza avere i loro commenti. Immaginate il mondo con il vaccino: io penso che avremo un passaporto sanitario. Oggi ti chiedono il test, domani ti chiederanno il vaccino“: lo ha spiegato il presidente del Veneto Luca Zaia, nel corso del consueto punto stampa, in riferimento alle dichiarazioni del professor Crisanti che ieri ha affermato di non volersi sottoporre a vaccinazione a gennaio.