Arriva il documentario “Space Beyond”: Luca Parmitano racconta la sua missione sulla Stazione Spaziale Internazionale

Il documentario include il racconto della missione da parte dello stesso Parmitano, con immagini inedite ed esclusive, girate direttamente dentro la Stazione Spaziale Internazionale

MeteoWeb

Si chiama ‘Space Beyond’ il documentario ufficiale della missione Beyond, che ha avuto come protagonista l’astronauta italiano dell’Agenzia spaziale europea (Esa), Luca Parmitano, anche capitano dell’equipaggio per meta’ della sua durata. Il documentario, che sara’ trasmesso in anteprima su SKY Arte il 28 novembre alle 21,15 e in streaming su Now TV, include il racconto della missione da parte dello stesso Parmitano, con immagini inedite ed esclusive, girate direttamente dentro la Stazione Spaziale Internazionale dallo stesso protagonista.

In quello che e’ una sorta di diario di bordo della missione, vengono intervistati anche Jan Worner, direttore generale dell’Esa, David Parker, direttore dell’esplorazione umana e robotica dell’Esa, Frank De Winne, capo del centro astronauti europei dell’Esa, Maybritt Kuipers, medico astronauta della missione Beyond, e Matthias Biniok, inventore dell’intelligenza artificiale Cimon per Esa. Una parte importante del documentario e’ dedicata alle attivita’ extraveicolari (Eva). Parmitano e l’astronauta americano Andrew Morgan si sono molto addestrati per riparare all’esterno della Iss il sistema di raffreddamento del rilevatore di particelle cosmiche Ams-02. La missione Beyond vanta il record dell’eva piu’ complessa mai eseguita nella storia dell’aeronautica e anche della prima passeggiata spaziale svolta con sole donne astronauta.

Si tratta di una coproduzione italo-tedesca, nata da un’idea dello stesso Luca Parmitano con Fabio Fagone, produttore e fondatore di Skylight Italia, scritto e diretto da Francesco Cannava’, prodotto da Fagone per Skylight Italia, da Vincenzo De Marco per Beagle Media, Renata Giuliano per 8RoadFilm ed Antonio Padovani e Francesco Mollo per LattePlusProduction. L’idea di realizzare questo documentario e’ nata nel 2017, quando Fagone e Parmitano, che si conoscono dai tempi del liceo, si sono incontrati una sera a cena. Da quel momento e’ iniziato il percorso del progetto che ha avuto la collaborazione dell’Esa e dell’Asi (Agenzia spaziale italiana).