Elezioni USA, Trump non ci sta: “Da lunedì battaglia legale”. E non invita Biden a visitare la Casa Bianca come da tradizione

Trump non ha l'obbligo di ammettere la sconfitta, sebbene questo sia un passaggio considerato significativo per la pacifica transizione del potere

MeteoWeb

Il presidente Trump non vuole invitare nei prossimi giorni il presidente eletto Joe Biden alla Casa Bianca. A riferirne è la Cnn, che cita alcune fonti. Per tradizione tra presidente eletto e presidente uscente si svolge un incontro nello Studio Ovale. Ma non solo. “Tutti sappiamo perché Joe Biden ha fretta di mostrarsi come il vincitore e perché i media suoi alleati stanno tentando così fortemente di aiutarlo: non vogliono che la verità emerga. La semplice realtà è che questa elezione è tutt’altro che chiusa”, ha dichiarato Trump. Lo hanno riferito i media statunitensi. “A partire da lunedì la nostra campagna comincerà a portare avanti in tribunale il caso per garantire che le leggi elettorali siano totalmente rispettate e il vincitore vero sia insediato“, ha proseguito.

Trump, sottolineano i media, non ha l’obbligo di ammettere la sconfitta, sebbene questo sia un passaggio considerato significativo per la pacifica transizione del potere. L’ex vice presidente Biden ha ottenuto il numero di Grandi elettori necessario a giurare come presidente a gennaio, succedendo al repubblicano.