Maltempo Sardegna, migliora la situazione a Galtellì: possibile rientro degli evacuati in tarda serata

MeteoWeb

A Galtelli‘, nella bassa Baronia, si aspetta di verificare il ritorno in sicurezza della diga di “Preda ‘e Othoni”, prima di fare rientrare le famiglie fatte evacuare dalle case. “La situazione va verso un miglioramento – dice il sindaco Giovanni Santo Porcu – con lo spostamento delle piogge a monte. Altra cosa che riduce la preoccupazione il fatto che la perturbazione si stia spostando verso la Gallura“. Il sindaco sin dal pomeriggio ha fatto sfollare le famiglie residenti nelle aree limitrofe al fiume Cedrino, che si e’ ingrossato con il procedere delle precipitazioni, iniziate durante la notte. L’altro timore appunto l’aumento del livello nell’invaso, sempre sul Cedrino, di “Perda ‘e Othoni”, nel territorio al confine con l’agro di Dorgali. La diga e’ stata aperta cosi’ da eliminare una parte dei metri cubi invasati: “Dai dati emersi in queste ore nel confronto con prefettura, protezione civile e assessorato regionale dell’Ambiente – spiega ancora il sindaco Porcu – i livelli sono in calo. Spero che gia’ dalla tarda serata sia possibile fare rientrate nelle proprie abitazioni i concittadini evacuati”.

Il personale della Struttura Territoriale Sardegna di Anas e le imprese di manutenzione hanno fronteggiato l’emergenza in Sardegna con uomini e mezzi impiegati nei territori piu’ colpiti, in collegamento costante con la Protezione Civile. Sono state chiuse al traffico diverse arterie tra cui la SS 126 dal km 92 al 97, la SS 389 in vari tratti tra i km 62+500 e il 78 per frane e allagamenti del piano viabile. Sempre per allagamenti e’ stata chiusa la SS 129 dal km 22 al 32. Interruzioni hanno riguardato anche altre Strade Statali, dalla 131 dcn (km 70+ 300) alla 293 (dal km 16 al 21) passando per la 129 (dal km 8 al 14) e la SS 389 (km 32+600), tutte riaperte al traffico e monitorate in continuo. Altri interventi hanno interessato le statali 554, 197 e 387, sulle quali e’ stata comunque garantita la continuita’ del traffico. Lo rende noto l’ufficio stampa della Regione Sardegna.