Piste da sci chiuse in Europa? Anche la Finlandia si oppone: “Un colpo fatale”

Il piano della Merkel di chiudere i centri sciistici sarebbe "un colpo fatale" per l'industria turistica della Lapponia, dove si trovano le località più famose del Paese

MeteoWeb

La Germania spinge per un divieto europeo del turismo sciistico a Natale per fermare la pandemia, ma molti Paesi, inclusa la vicina Austria, hanno espresso una forte opposizione. Ora anche la Finlandia respinge la proposta della cancelliera tedesca Angela Merkel sulla chiusura delle piste da sci in Europa per fermare la diffusione del coronavirus.

“Qui in Finlandia dobbiamo ricordare che la maggior parte dei visitatori dei centri sciistici sono viaggiatori nazionali”, ha detto un portavoce del ministro finlandese per gli Affari Economici Mika Lintila. “Sarebbe piuttosto strano se i centri sciistici venissero chiusi in Finlandia perche’ la situazione del virus in generale non e’ cosi’ orribile come in altri Paesi“. Lintila ha detto che il piano della Merkel di chiudere i centri sciistici sarebbe “un colpo fatale” per l’industria turistica della Lapponia, dove si trovano le localita’ piu’ famose del Paese. “Non chiuderei le piste da sci, comprendo se saranno chiuse dopo le feste“, ha detto Lintila.