Le Previsioni Meteo dell’Aeronautica Militare fino al 15 Novembre: deboli piogge nei prossimi giorni

Previsioni Meteo Aeronautica Militare: il tempo previsto sull'Italia nei prossimi giorni

MeteoWeb

Il tempo previsto sull’Italia fino a domenica 15 Novembre 2020: il bollettino a cura dell’Aeronautica Militare.

Domani bel tempo e innocue velature da Nord a Sud

Mercoledì 11 novembre, al Nord ampi annuvolamenti bassi e stratiformi su Liguria, Piemonte, Lombardia, Emilia-Romagna e pianura veneta, in estensione tra pomeriggio e sera alle restanti zone pianeggianti del nord; attesi piovaschi serali sul ponente ligure ed estese formazioni nebbiose nottetempo ed al primo mattino sulle aree centroccidentali della pianura padana. Sul resto del settentrione cielo inizialmente limpido in attesa di spesse velature che interesseranno dalla fine giornata le aree alpine occidentali.
Centro e Sardegna: nuvolosità irregolare, a tratti intensa sull’isola con deboli piogge pomeridiane sul relativo settore orientale; altrove cielo sereno o poco nuvoloso fino al pomeriggio, ma con copertura bassa in intensificazione da fine giornata su Toscana, Umbria, Marche e Lazio centrosettentrionale: al primo mattino e dopo il tramonto con formazione di foschie dense e locali banchi di nebbia nelle aree interne, nelle valli e lungo i litorali tirrenici.
Sud e Sicilia: bel tempo al meridione, seppur con annuvolamenti sparsi attesi su regioni adriatiche, bassa Calabria e Sicilia orientale. Nottetempo ed al primo mattino formazione di foschie dense e banchi di nebbia nelle vallate.
Temperature: minime in flessione su Valle d’Aosta, pianura padana, Sardegna centroccidentale, coste abruzzesi ed appennino meridionale; senza variazioni di rilievo altrove; massime stazionarie su Valle d’Aosta, Liguria, regioni centromeridionali tirreniche peninsulari e Sicilia; in lieve diminuzione sul resto del paese, più decisa sulla pianura padana centroccidentale.
Venti: deboli dai quadranti settentrionali su Puglia, Calabria e Sicilia ioniche; deboli variabili altrove.
Mari: mosso lo Ionio; da poco mossi a mossi il mar di Sardegna e l’Adriatico, ma con moto ondoso in attenuazione dal pomeriggio; calmi o poco mossi i restanti bacini.

Giovedì 12 novembre cielo molto nuvoloso o coperto per copertura medio-bassa su regioni centrosettentrionali, Molise e Campania con deboli piogge attese su Liguria, bassa Toscana, Umbria, Lazio e settore settentrionale campano; ampio soleggiamento con poche nubi sul restante meridione. Schiarite dalla sera sulle alpi occidentali.

Venerdì 13 novembre ampie aperture sulle aree alpine e prealpine ed estesa nuvolosità sul resto del Nord e al Centro-Sud peninsulare con associati fenomeni sparsi su levante ligure, alta Toscana e Campania, meno consistenti invece su Emilia-Romagna, Umbria e Lazio; cielo sereno o poco nuvoloso sulle due isole maggiori.

Sabato 14 novembre ancora molte nubi basse sulle pianure settentrionali, regioni adriatiche centrali ed al meridione peninsulare con deboli precipitazioni su bassa Campania, Basilicata tirrenica e Calabria centromeridionale; transito di innocua copertura.

Domenica 15 novembre residui piovaschi sulla Calabria in attesa di una graduale attenuazione della copertura sulle zone pianeggianti del nord, Sardegna, Lazio e regioni meridionali; tornano invece spesse velature sulla catena alpina.