Previsioni Meteo, il bollettino dell’Aeronautica Militare fino al 3 Dicembre: freddo e maltempo su gran parte del Paese

Previsioni Meteo Aeronautica Militare: tutti i dettagli da domani e fino al 3 dicembre 2020, il tempo previsto sull'Italia nei prossimi giorni

MeteoWeb

Le Previsioni Meteo fino a giovedì 3 dicembre 2020: ecco il bollettino a cura dell’Aeronautica Militare.

Le Previsioni Meteo per sabato 28 Novembre: maltempo al Centro/Sud

Domenica 29 novembre al Nord molte nubi ad inizio giornata su Piemonte, Liguria, Lombardia centro meridionale ed Emilia-Romagna con residue precipitazioni al mattino su quest’ultima. Ampi rasserenamenti interesseranno già nel corso della mattinata la Liguria e successivamente, nel pomeriggio, il settore pianeggiante dell’Emilia Romagna. Ampie zone di sereno con scarsa nuvolosità sulle altre aree. Centro e Sardegna: sull’isola ancora molte nubi con rovesci sparsi in graduale attenuazione con schiarite sempre più ampie dal pomeriggio. Sul settore peninsulare molte nubi ovunque con precipitazioni sulle regioni adriatiche, in attenuazione serale sulle Marche. Schiarite sempre più ampie dalla tarda mattinata su Lazio e Toscana, in estensione all’Umbria nel pomeriggio. Sud e Sicilia: generali condizioni di instabilità con cielo molto nuvoloso ovunque e precipitazioni diffuse e localmente intense sulla Puglia. Dal pomeriggio ampie schiarite sulla Calabria e Sicilia centro meridionale e, meno estese, anche sulla Campania tirrenica. Temperature: minime in calo su arco alpino, Sardegna e Sicilia occidentale; in generale aumento sul resto della penisola, più sensibile su Veneto e meridione peninsulare. Massime in diminuzione su Sardegna settentrionale, basso Lazio, Campania, Puglia meridionale e Sicilia occidentale; in tenue aumento su Piemonte e Lombardia centro meridionali e su Romagna; stazionarie altrove. Venti: forti settentrionali sulla Liguria; da deboli a moderati nordorientali lungo le coste adriatiche settentrionali con rinforzi da fine giornata e deboli variabili sul restante settentrione; moderati sud-orientali al centro-sud con raffiche di burrasca su Calabria, coste ioniche della Basilicata e Puglia. Mari: da molto mossi a localmente agitati Ionio e mar di Sardegna ma con moto ondoso in calo; mosso Tirreno meridionale settore est; molto mossi gli altri mari tendenti a mossi Ligure, Tirreno settentrionale ed Adriatico settentrionale.
Lunedì 30 novembre ancora molte nubi con deboli precipitazioni associate sulle regioni ioniche peninsulari e sulla Sicilia tirrenica, ma in attenuazione dal pomeriggio/sera; annuvolamenti consistenti sul settore centrale adriatico e persistente nuvolosità bassa e stratiforme, in un contesto asciutto, su gran parte del nord ad eccezione dell’arco alpino caratterizzato da ampie zone di sereno come per il resto della penisola.
Martedì 1° dicembre, moderato peggioramento su gran parte del paese con nubi in aumento da ovest in estensione verso levante ma con fenomeni che riguarderanno in particolare le regioni occidentali peninsulari.
Mercoledì 2 e giovedì 3 dicembre prosegue il peggioramento sulle regioni centro meridionali e sull’Emilia Romagna. Spesse velature sul restante settentrione ma con nubi sempre più consistenti associate a precipitazioni anche sul triveneto dal pomeriggio di mercoledì. Miglioramento nel corso della mattinata di giovedì con ampi rasserenamenti al Nord e su gran parte del Centro mentre il Sud vedrà ancora un cielo molto nuvoloso con fenomeni associati fino al tardo pomeriggio.