Previsioni Meteo, torna il maltempo sull’Italia: piogge e temporali da Lunedì 16 a Mercoledì 18

Previsioni meteo: un nuovo impulso nordatlantico attraverserà l'Italia portando 2/3 giorni di tempo instabile o anche perturbato. Tutti i dettagli con le aree più colpite

MeteoWeb

Previsioni Meteo – Dopo le piogge anche abbondanti che hanno colpito tra ieri e stamattina alcune regioni tirreniche e centrali, in particolare Lazio e Campania, tuttavia ancora abbastanza circoscritte, sta per arrivare un nuovo peggioramento sull’Italia e questa volta decisamente più esteso. Responsabile del guasto, sarà un ennesimo impulso instabile nordatlantico, il quale riuscirà a anticipare un nuovo recupero dell’alta pressione da Ovest, scivolando repentinamente lungo i meridiani centrali europei e affondando fino ai mari meridionali italiani.  Già in queste ore nubi pre-frontali stanno aumentando sul Tirreno centrale associate a qualche rovescio sulla Toscana meridionale, Grossetano, verso il Viterbese settentrionale. Via via, nel corso della sera e della notte, si intensificheranno le nubi con piogge e temporali, soprattutto in nottata, diffusi sul Lazio, ma peggiorerà con piogge e temporali anche sulla Liguria, soprattutto centro-orientale, sull’Emilia, verso l’Est Piemonte, gran parte della Lombardia, fino al Trentino in tarda nottata. Rovesci e temporali anche su Ovest Alpi, qui con neve fino a 1700 m nella notte.

Nel corso di domani, il nucleo instabile in quota si porterà sull’Italia attivando anche una  depressione al suolo sulle regioni centrali in scivolamento verso Sud. Il tempo peggiorerà in maniera più sensibile, al mattino, sulla Liguria di Levante, sulla Toscana, specie su aree settentrionali e meridionali, con piogge e rovesci diffusi e piogge diffuse anche sull’Emilia-Romagna, più forti sul Ravennate; rovesci e temporali spesso forti anche sul Veneto, soprattutto centro-orientale e sul Friuli-Venezia Giulia. Fenomeni diffusi e forti su Centro Ovest Sardegna, soprattutto tra Nord Oristanese e Sassarese, rovesci e temporali su Centro Ovest Campania e localmente anche su Ovest Sicilia, specie sul Trapanese. Meglio sul medio-basso Adriatico, sul resto del Sud, su alta Lombardia e al Nordovest. Nel pomeriggio, maltempo al Centro con molte nubi, piogge e temporali, in particolare sulla Toscana, su aree appenniniche, Umbria, anche su Centro Nord Marche, sulla Romagna e sul Lazio; piogge diffuse ancora su Centro Ovest Campania, ma in estensione anche al resto della Campania, e qualche pioggia verso il Nord Cosentino; piogge diffuse sulla Sardegna, soprattutto centro-occidentale e qualcuna debole ancora sul Trapanese e sull’Agrigentino, in Sicilia. Nella serata di domani peggiorerà sulla Campania con rovesci temporali a Ovest, piogge ricorrenti altrove, ancora molte nubi e piogge tra Romagna, Umbria, Lazio, localmente sui settori adriatici e peggiorerà sul Cosentino, sul Trapanesi e anche sull’Ovest Palermitano, con rovesci e temporali in intensificazione. Ancora asciutto ma con nubi in aumento sul resto del Sud, migliora su Sardegna, Toscana, tempo generalmente asciutto con ampi spazi di sereno sul resto del Nord. Nella notte su martedì e poi per la giornata di martedì, nubi e piogge diffuse un po’ tutto il Sud, in maniera più intensa sulla Puglia meridionale e sui settori tirrenici, soprattutto calabresi; temporali forti in nottata sulla Sicilia centro-meridionale, specie Trapanese e Agrigentino, forti anche sul Palermitano, sparsi ancora sul medio Adriatico, sul resto della Campania e sulla Lucania.

Nel pomeriggio sera di martedì, maltempo sulla Calabria ionica, soprattutto su Crotonese e coste del Catanzarese. Migliorerà definitivamente sul Lazio e sempre tempo asciutto con ampio soleggiamento su Sardegna, Toscana e su tutto il Nord.  Nella notte su mercoledì e ancora per mercoledì, nubi e locali rovesci o anche temporali insisteranno sulla Puglia, localmente sulla Lucania centro-orientale, su buona parte dei settori ionici, soprattutto tra Calabria e Sicilia. Sempre più soleggiato sul resto del paese. Da evidenziare un progressivo calo termico, più apprezzabile nel corso di martedì, soprattutto sul medio Adriatico e sui relativi settori appenninici, quando arriveranno anche venti in prevalenza settentrionali piuttosto sostenuti, in particolare al Centro, medio Adriatico, medio Tirreno e sui Canali e Mari delle isole maggiori; venti moderati con rinforzi meridionali sul basso Adriatico e sullo Ionio.

Per monitorare la situazione meteo in atto, ecco le migliori pagine del nowcasting: