Il viceministro Sileri: “Mi auguro un appiattimento della curva entro il 15 novembre, il rischio è avere un’Italia tutta rossa”

Ipotesi lockdown generale il 15 novembre? "Tutto dipende dall'andamento del virus in risposta anche alle ultime misure," spiega Sileri

MeteoWeb

Mi auguro un appiattimento della curva, se non sarà così serviranno misure più diffuse, e non andrei oltre il 15-20 novembre“: è euanto ha affermato il viceministro della Salute Pierpaolo Sileri a Rainews24.
Anche a Natale dovranno essere ridotti ed evitati i contatti interumani, si tratterà di usare le stesse raccomandazioni di oggi e andranno evitati i pranzi familiari“.
Ovvio che se non dovesse ridursi la curva dei contagi si tratterà di avere un’Italia tutta rossa ed è quello che dobbiamo scongiurare“.

Ipotesi lockdown generale il 15 novembre? “Tutto dipende dall’andamento del virus in risposta anche alle ultime misure, non solo al dpcm ma anche all’obbligo mascherine all’aperto che molte regioni avevano già introdotto,” afferma il viceministro.
Il monitoraggio consente di prendere azioni a seconda della capacità diagnostica, del contact tracing e della capacità degli ospedali di accogliere chi sta peggio. Se dovesse esserci un rapido peggioramento si capisce che allora si dovrebbe agire. Ma non è ciò che sta accadendo“.