Terra dei fuochi: sequestrata area di 32mila metri quadri tra Napoli e Caserta

Terra dei fuochi: nuova azione di contrasto al fenomeno dell'abbandono e gestione dei rifiuti sul territorio delle province di Napoli e Caserta

MeteoWeb

L’Esercito e le forze di polizia hanno portato a termine una nuova azione di contrasto al fenomeno dell’abbandono e gestione dei rifiuti sul territorio delle province di Napoli e Caserta.
I Comuni interessati sono stati, in particolare, Ercolano e Caserta.
Sono state verificate 6 attività imprenditoriali, commerciali e private, di cui 4 sequestrate, 38 persone identificate, di cui 7 denunciate tra lavoratori irregolari e rei di illeciti ambientali, 13 auto e autocarri controllati, di cui 3 sequestrati, 38 macchinari/attrezzature industriali sequestrate, circa 32.000 metri quadri di aree sequestrate, oltre 185 tonnellate di materiali vari riconducibili a scarti di lavorazione e non, e circa 44mila euro di sanzioni amministrative comminate derivanti da reati di gestione e smaltimento illecito dei rifiuti e degli scarti di lavorazione.