Tosse e raffreddore: preoccupano le condizioni del premier Conte, per niente in forma durante un’intervista con Lilli Gruber

Colorito pallido, calo di voce, naso chiuso e tosse: Conte intervistato da Lilli Gruber preoccupa gli italiani, ed è polemica

MeteoWeb

Nel corso di un’intervista con Lilli Gruber a Otto e Mezzo, il Premier Giuseppe Conte sembrava decisamente non in forma smagliante, anzi il suo solito sprint era alquanto sottotono. Conte, nel corso dell’intervista, ha tossito frequentemente, mostrando un colorito piuttosto pallido, oltre che calo di voce e naso chiuso. I telespettatori, su Twitter, hanno criticato il premier con frasi tipo: “Tosse persistente, raffreddore e pallore in viso: non è il caso che Conte valuti un auto-isolamento?“. O ancora: “La Gruber la vedo un filino preoccupata, al ventesimo colpo di tosse del presidente Conte”, ha notato qualcun altro. sono stati molti a criticare il fatto che il premier fosse senza mascherina e che questi sintomi, sebbene possano essere riferibili ad una semplice influenza, sono altresì riconducibili al Covid-19.

E’ vero però che tutti gli ospiti dei programmi televisivi vengono sottoposti a tampone rapido antigenico prima di entrare in studio. Al momento l’ufficio stampa del Presidente del Consiglio non ha replicato alle insinuazioni che da ieri continuano a susseguirsi sui social.

Coronavirus, Conte contagiato? Lilli Gruber sicura: “non diciamo scemenze”