L’Uragano Iota diventa un “mostro” di 5ª categoria e investe Nicaragua e Honduras: almeno un morto e gravi danni [FOTO]

Il passaggio dell'uragano Iota sull'isola colombiana di Providencia ha provocato il danneggiamento del 98% delle infrastrutture

  • Foto Getty Images
    Foto Getty Images
  • Foto Getty Images
    Foto Getty Images
  • Foto Getty Images
    Foto Getty Images
/
MeteoWeb

L’uragano Iota, il 30° del 2020, ha raggiunto la categoria, la massima della scala Saffir Simpson: con venti massimi sostenuti a 260 km/h è arrivato in Nicaragua e Honduras.
Le autorità hanno ordinato l’evacuazione di migliaia di persone dalle zone costiere.
La tempesta ha già causato la morte di una persona durante il suo passaggio sul territorio dell’isola caraibica colombiana di Providencia, dove ha causato danni diffusi.
Questo potente uragano si trova già sulla terraferma. Attualmente, l’occhio dell’uragano sta toccando il bordo della costa Haulover“, nei Caraibi, ha affermato Marcio Baca, direttore di meteorologia del Nicaraguan Institute of Territorial Studies.

Il passaggio dell’uragano Iota sull’isola colombiana di Providencia ha provocato il danneggiamento del 98% delle infrastrutture: lo riporta El Espectador che cita il bilancio tracciato dal presidente, Iván Duque, durante una visita a Cartagena.

L’uragano Iota è stato in seguito declassato da categoria 5 a 4.

Il National Hurricane Center statunitense ha messo in guardia la popolazione in riferimento a forti “mareggiate, venti catastrofici, inondazioni improvvise e frane“.
Ciò che si avvicina è una bomba“, ha detto in conferenza stampa il presidente dell’Honduras Juan Orlando Hernández.

Iota è l’uragano atlantico più forte dell’anno e il 2° uragano di novembre a raggiungere la 5ª categoria dal 1932.

L’uragano Iota scende a categoria 1 in Nicaragua: evacuate 40.000 persone