Il virologo Burioni: “Se ci vacciniamo tutti, il Covid farà la fine della poliomielite”

Il virologo Roberto Burioni: "Tra non molto il Covid-19 avrà fatto la fine della poliomielite. Però dobbiamo vaccinarci tutti"

MeteoWeb

Fermo restando le premesse di efficacia e la disponibilità relative ai vari vaccini, “tra non molto il Covid-19 avrà fatto la fine della poliomielite. Però dobbiamo vaccinarci tutti“: lo ha dichiarato a La Stampa il virologo Roberto Burioni.
In riferimento alle polemiche dei governatori sulle interpretazioni dei parametri varati dal CTS per stabilire la gravità della situazione epidemiologica nelle singole regioni, lo specialista si dice “piuttosto interdetto” “dal fatto che quei dati possano essere valutati in maniera così diversa, all’opposto“. Secondo Burioni, si conferma l’evidenza che “certe decisioni sono politiche. E non si può chiedere alla scienza di sostituirsi alla politica“. “La scienza offre i suoi dati e le sue risultanze. Poi le scelte concrete sono della politica, il meccanismo è questo“.
Il compito dello scienziato è quello di fornire dati, osservazioni, rilevazioni il più corrette possibile. Poi è la politica che sceglie come darne applicazione pratica, per quello che in ogni specifica situazione ritiene essere il grado di sicurezza da offrire ai suoi cittadini. Anche le valutazioni sulle “zone” sono, in qualche modo, politiche“.