L’Airlock Bishop pronto per il lancio verso la Stazione Spaziale

L’Airlock Bishop verso la Stazione Spaziale. Thales Alenia Space ha realizzato l’involucro del primo Airlock commerciale pronto al lancio verso la Stazione Spaziale Internazionale

MeteoWeb

Bishop, la prima camera di decompressione commerciale di Nanoracks, è pronto per essere lanciato verso la Stazione Spaziale, con la missione CRS-21 di Space X. Thales Alenia Space, Joint Venture tra Thales (67%) e Leonardo (33%), ha prodotto e testato l’involucro pressurizzato per Bishop, così come ha contribuito alla costruzione di diverse strutture secondarie, inclusi gli scudi per Micrometeoriti e Detriti Orbitanti (MMOD), i pannelli Multistrato Isolanti (MLI), la struttura di supporto dei sistemi video, di trasferimento di energia e di fissaggio ed altri componenti.

Bishop è un modulo di quattro metri cubi a forma di campana che sarà agganciato al modulo Tranquility, anch’esso sviluppato da Thales Alenia Space, in modalità permanente sulla ISS. Bishop offrirà un dispiegamento satellitare di volume cinque volte più grande rispetto a quello attualmente disponibile sulla Stazione Spaziale Internazionale. Nel lungo termine il modulo potrebbe essere  rimosso dalla Stazione Spaziale e riadattato per scopi commerciali nell’ ambito del Programma free-flying Outpost di Nanoracks.

Siamo molto orgogliosi di aver preso parte a questo programma chiave di Nanoracks  – ha detto Walter Cugno, Responsabile Esplorazione e Scienza di Thales Alenia Space – Bishop è il primo airlock commerciale che opererà sulla Stazione Spaziale Internazionale e grazie a Nanoracks abbiamo avuto la grande opportunità di condividere i nostri quarant’anni e oltre di esperienza nel design e nella produzione di soluzioni ad alta tecnologia legati alla Stazione Spaziale. Thales Alenia Space continuerà a fornire queste competenze per nuove opportunità di business future per il miglioramento della presenza umana in orbita bassa”.