Allerta Meteo Liguria: codice giallo per mareggiate nel Levante

Continua il maltempo in Liguria: allerta meteo gialla sui bacini grandi del levante regionale dalle 6 alle 18 di domani, martedì 29 dicembre

MeteoWeb

La fase di maltempo invernale che ha interessato la Liguria nelle scorse ore continua a far sentire i suoi effetti sulla  regione, prima con la mareggiata che continuerà a crescere per tutta la giornata odierna, poi con la ripresa di precipitazioni che si annunciano diffuse con cumulate significative a levante. La loro azione, combinata all’attuale saturazione del suolo e alla fusione delle nevi, ha portato il Centro Meteo Arpal a emanare una allerta meteo gialla sui bacini grandi del levante regionale (zona C), dalle 6 alle 18 di domani, martedì 29 dicembre.

Nella notte il passaggio perturbato si è manifestato con precipitazioni diffuse su tutta la regione: 35 cm di neve sul Monte Settepani, 22 cm a Urbe Vara e 17 a Cairo Montenotte, tutti in provincia di Savona, con fiocchi a imbiancare la costa fra Albenga e Genova; temporali e rovesci moderati nell’imperiese e nello spezzino, con 68 mm/12 ore a Brugnato; raffiche di vento a 141 km/h a Casoni di Suvero (SV), disagio fisiologico da freddo acuito dalla tramontana (-8.1 sul Settepani, -6.5 ad Alpe Vobbia, -6.2 sul Monte Penello) e crescita del moto ondoso con mareggiate intense ed estese sul centro levante.

Questi i dettagli dell’avviso meteorologico odierno.

Oggi, lunedì 28 dicembre, Fino alle ore centrali residue deboli precipitazioni sparse su tutte le aree, più persistenti su C; residue deboli nevicate a tutte le quote su D, parte occidentale di E e interno di B, oltre 600-800 m su AC e parte orientale di E, con quota neve in progressivo innalzamento; venti settentrionali di burrasca su B in calo.

Dal pomeriggio rinforzo da Sud-Ovest fino a burrasca 70-80 km/h dapprima su A, a seguire su BC con locali raffiche di burrasca forte capi esposti.

Mareggiate diffuse di libeccio, intense su BC specie dalla sera.

Domani, martedì 29 dicembre, Permane il flusso umido sudoccidentale con precipitazioni diffuse a Levante per buona parte della giornata, con cumulate significative su C dove le precipitazioni potranno assumere carattere di rovescio o temporale con bassa probabilità di fenomeni forti.

Quota neve oltre 800-1000 m.

Venti forti (50-60 km/h) e rafficati meridionali su ABC nelle prime ore, in attenuazione e rotazione dai quadranti settentrionali su B.

Mare molto agitato con mareggiate estese e intense su BC nella notte, in graduale scaduta dalla mattinata..

Dopodomani, mercoledì 30 dicembre, nulla da segnalare.