Alluvione in Sardegna: decine di evacuati a Bitti, polemica per le risorse stanziate dal CdM

Nelle scorse ore il Consiglio dei Ministri ha deliberato lo stato di emergenza per Bitti, ma è polemica per le risorse stanziate

MeteoWeb

Dopo l’alluvione che ha devastato Bitti, sono 68 i cittadini del paese della Barbagia che hanno dovuto abbandonare le proprie case: 6 sono ospitati in strutture recettive del paese e 62 a casa di amici o parenti.
Ieri una squadra speleologica dei vigili del fuoco e l’ingegnere comunale hanno effettuato ispezioni tra i canali tombati che attraversano le vie maggiormente interessato dall’alluvione, trovando integro quello che attraversa il centro del paese.

Nelle scorse ore il Consiglio dei Ministri ha deliberato lo stato di emergenza per Bitti, ma è polemica per le risorse stanziate: “La Regione Sardegna – attaccano i consiglieri regionali di Fratelli d’Italia – ha messo immediatamente in campo uno sforzo economico doveroso e straordinario stanziando 40 milioni a sostegno delle attività e delle comunità danneggiate dal maltempo. Ci saremmo aspettati dal Governo, che ha più mezzi e risorse, un’attenzione simile, invece apprendiamo di uno stazionamento irrisorio di soli 2 milioni, che pare più un’elemosina per lavarsi la coscienza“.

Maltempo: il Consiglio dei Ministri delibera lo stato di emergenza per Bitti, proroga per le zone colpite a novembre 2019