Buone notizie sul fronte influenza: incidenza bassa in tutte le regioni

Dall'inizio della sorveglianza gli italiani colpiti dall'influenza sono stati 1,2 milioni

MeteoWeb

Secondo il report Influnet dell’Istituto Superiore di Sanità, relativo alla 52ª settimana (dal 21 al 27 dicembre), l’incidenza delle sindromi simil-influenzali continua ad essere “stabilmente sotto la soglia basale, con un valore pari a 1,5 casi per mille assistiti. Nella scorsa stagione in questa stessa settimana il livello di incidenza era pari a 3,9 casi per mille assistiti“.
Dall’inizio della sorveglianza gli italiani colpiti dall’influenza sono stati 1,2 milioni: nella 52ª settimana i nuovi casi sono stati 92.200.
Causa emergenza Covid-19, la Provincia autonoma di Bolzano e quella Trento, Sardegna, Campania, Basilicata e Calabria non hanno attivato la sorveglianza“, hanno precisato gli esperti ISS. La Valle d’Aosta è l’unica regione con incidenza sopra la soglia basale.