Ciclone Yasa devasta le Isole Fiji: aumenta il numero delle vittime, distrutte decine di abitazioni

I forti venti e le forti piogge portati dal ciclone, che ha raggiunto la categoria 5, hanno seminato morto e distrutto decine di case alle Fiji

MeteoWeb

Il bilancio delle vittime provocate dal ciclone tropicale Yasa che ha colpito le Isole Fiji è salito a quattro persone. Lo ha annunciato l’Ufficio nazionale per la gestione dei disastri (Ndmo). Il primo ministro Frank Bainimarama ha affermato ieri che i forti venti e le forti piogge portati dal ciclone hanno ucciso due persone e distrutto decine di case. Una delle vittime era un neonato e l’altra era un contadino morto a seguito del crollo della sua abitazione sull’isola di Vanua Levu.

L’Ndmo due giorni fa ha annunciato che nel Paese è stato dichiarato lo stato di disastro naturale a causa dell’avvicinarsi del ciclone tropicale Yasa, che ha raggiunto la categoria cinque, la più pericolosa.