Contro il Covid “vaccineremo i migranti, hanno gli stessi diritti degli italiani”

"I migranti hanno diritti uguali a quelli dei cittadini italiani. Sarebbe molto importante che tutte le persone che attraversano le nostre strade possano essere sottoposte alla vaccinazione"

MeteoWeb

Si avvicina gennaio, mese indicato da più fronti come quello in cui i vaccini anti Covid approderanno in Italia, e il tema si fa dunque sempre più caldo. Il commissario per l’Emergenza, Domenico Arcuri, ha dichiarato che entro settembre tutti gli italiani avranno l’opportunità di essere vaccinati, ma non solo. “I migranti hanno diritti uguali a quelli dei cittadini italiani. Sarebbe molto importante che tutte le persone che attraversano le nostre strade, e che non lo facciano clandestinamente, possano essere sottoposte alla vaccinazione“, ha precisato Arcuri.