Covid, Zaia: “Se volete bene ai nonni fate loro gli auguri con la mascherina”

"Gli assembramenti sono pericolosi, e quindi bisogna fare attenzione quando si fa visita ai non conviventi. Facciamo questo sacrificio"

MeteoWeb

“Se vogliamo bene ai nostri nonni, ai parenti andate a far loro gli auguri indossando sempre la mascherina”. E’ questa la raccomandazione per le festività di Natale fatta dal presidente del Veneto, Luca Zaia, “Gli auguri – ha detto – sono un momento importante di relazione sociale, ma e’ necessario osservare le regole basilari che ci impone questo periodo. Gli assembramenti sono pericolosi, e quindi bisogna fare attenzione quando si fa visita ai non conviventi. Facciamo questo sacrificio“. Zaia ha anche lamentato il silenzio da parte del Governo sulla richiesta di un ripensamento sul divieto di spostamento tra Comuni il 25, 26 dicembre e 1 gennaio. “C’e’ una posizione di assoluta fermezza rispetto a queste tre date – ha ammesso Zaia – Io continuo a dire che se il tema e’ sanitario, per 15 milioni di abitanti in Italia non sara’ chiusura, perche’ si troveranno in metropoli dove potranno tranquillamente fare la vita di tutti i giorni”.