Svolta storica negli Stati Uniti: Deb Haaland designata da Biden per guidare il ministero dell’Interno, la prima esponente native-american a ricoprire l’incarico

Deb Haaland, la prima nativa a guidare il ministero dell'Interno negli Stati Uniti d'America, la mossa di Biden

MeteoWeb

Joe Biden è ufficialmente il presidente degli Stati Uniti e sta formando la sua ‘squadra’. Non mancano le svolte storiche: Biden ha infatti designato alla guida del ministero dell’Interno Deb Haaland, la prima native-american a ricoprire questo ruolo. Una nomina davvero significativa per i primi americani, con un altissimo valore simboli e dalle conseguenze politiche importanti. E’ la prima volta nella storia che una esponente di una tribù nativa ricopre questo incarico.

Il ministero dell’Interno negli Stati Uniti si occupa delle risorse naturali, dei parchi nazionali, delle riserve e del patrimonio forestale, proprio l’habitat dei nativi americani, che erano gli unici residenti. Il ministero dell’Interno si occupa di prendere decisioni importantissimi, come i permessi di trivellazioneper estrarre gas e petrolio. Una vittoria quindi doppiamente simbolica.

Un gesto ben studiato, quello di Biden, che così si prende il consenso degli Indiani d’America, della sinistra del suo partito e degli ambientalisti. Haaland, deputata eletta in una circoscrizione del New Mexico, libera così però un seggio alla Camera, un grosso rischio politicamente parlando, perchè alle ultime elezioni la maggioranza del partito democratico si è assottigliata.