Francia, il Ministero dell’Agricoltura conferma: allevamento colpito dall’aviaria nel dipartimento delle Landes

La Francia non è l'unico Paese a fronteggiare il virus: nell'arco di poche settimane, l'influenza aviaria che ha colpito il sudovest del Giappone ha raggiunto anche Hiroshima

MeteoWeb

Il Ministero dell’Agricoltura francese ha confermato che un allevamento che produce anatre nel comune di Benesse-Maremne, nel dipartimento delle Landea, è stato contaminato dall’aviaria. Il Ministero ha precisato inoltre che 6mila anatre dell’allevamento sono state abbattute “in modo preventivo” per scongiurare la diffusione del virus.

La Francia non è l’unico Paese a fronteggiare il virus: nell’arco di poche settimane, l’influenza aviaria che ha colpito il sudovest del Giappone ha raggiunto anche Hiroshima, la sesta prefettura del Paese. Ben 134mila polli verranno abbattuti in diverse fattorie della regione, secondo quanto confermato dalle autorità governative.
Dopo una serie di ispezioni che segnalavano la morte sospetta di pollame negli allevamenti dell’area (circa 40 stabilimenti con un totale di 760mila galline), i test medici hanno infatti confermato la presenza del virus.
Il governatore della prefettura ha chiesto l’aiuto delle forze di Autodifesa per le operazioni di abbattimento degli animali.

Il primo caso di influenza aviaria in Giappone è stato segnalato nella prefettura di Kagawa a inizio novembre, seguito da segnalazioni a Fukuoka, Hyogo, Miyazaki e Nara.