Iran, salgono a 12 i morti per valanghe a nord di Teheran

Le valanghe hanno colpito quattro zone diverse della catena montuosa di Elburz venerdì, a seguito di forti venti e nevicate del giorno prima

MeteoWeb

È salito a 12 morti in Iran il bilancio di una serie di valanghe che hanno colpito una zona montagnosa a nord della capitale Teheran. Lo riferisce la tv di Stato, spiegando che le squadre di salvataggio hanno terminato l’operazione di ricerca dei sopravvissuti, in cui sono state trovate anche 14 persone disperse. Le valanghe hanno colpito quattro zone diverse della catena montuosa di Elburz venerdì, a seguito di forti venti e nevicate del giorno prima. L’area è rinomata per escursioni e arrampicate ed è frequentata soprattutto nei fine settimana. Il venerdì in Iran è una giornata libera per la maggior parte delle persone.