Libri per bambini: sotto l’albero di Natale “Veglia su di me”, una storia di amore e musica

Per Natale "Veglia su di me": una storia per bambini di amore e musica. Un regalo perfetto da far trovare sotto l'albero

MeteoWeb

Una famiglia strampalata. Il papà dice di lavorare in un importante locale jazz. La mamma fa la cantante ed è via per lavoro. E in mezzo c’è Dora, che ha 11 anni ed è tanto attenta alle cose, non si accontenta mai di quel che vede. Sarà la musica di un pianoforte a tenerli insieme. Sarà l’amore a tenerli uniti. E musica e amore passano attraverso Dora e il suo mondo, i suoi sogni, la sua voglia di ritrovare calore, di trovare legami inaspettati, di abbracciare. Vagamente ispirata a una celebre canzone jazz, una storia d’amore, di musica e di coraggio. Come dice la canzone, c’è qualcuno che ha la chiave per aprire il mio cuore: quella chiave si chiama Dora“, è questa la descrizione del libro “Veglia su di me”, scritto da Matteo Corradini che l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia porta sotto l’albero di Natale.

Il libro ha in allegato un cd con le musiche originali di Orazio Sciortino, uno dei giovani compositori più autorevoli sulla scena internazionale con la voce narrante di Amanda Sandrelli, per la prima volta lettrice di un audiolibro per i più piccoli. La storia raccontata da Matteo Corradini (Premio Andersen 2018) diverte e commuove offrendo l’occasione di conoscere meglio il pianoforte, strumento amato da adulti e bambini, che fa da sfondo a tutto il racconto. Illustrato da Lucia Scuderi, il libro e’ corredato da una scheda di approfondimento sul pianoforte a cura di Paola Pacetti. I brani per pianoforte della Suite di Orazio Sciortino sono eseguiti al pianoforte da Axel Trolese.

Il volume va ad aggiungersi alla collezione della collana ‘I Gusci” grazie alla quale i nomi piu’ autorevoli della letteratura per ragazzi parlano di musica ai piu’ piccoli prendendo spunto dalla collezione di strumenti antichi dell’Accademia di Santa Cecilia. Il progetto, declinato per piu’ fasce d’eta’, da due anni si avvale della collaborazione dell’editore milanese Curci, dal 2018 coeditore della collana. L’Accademia Nazionale di Santa Cecilia punta alla divulgazione rivolta ai ragazzi attraverso iniziative diverse, dai concerti under 20 ai laboratori, orchestre e cori giovanili. Dal 2006 ha preso vita anche il progetto editoriale con le collane I Gusci (narrativa a partire dai 7 anni), Fuori dal guscio (albi illustrati a partire dai 5 anni), i Gusci Teen (narrativa dai 12 anni).