Maltempo Alto Adige, migliora la viabilità ma i passi restano chiusi: -10°C in montagna

Tutto l'Alto Adige si è risvegliato con temperature sotto lo zero dopo la forte nevicata di ieri: ancora strade e passi chiusi

MeteoWeb

Dopo la nevicata record di ieri in Trentino Alto Adige, la situazione volge lentamente verso la normalita’. Restano comunque interrotte diverse importanti vie di comunicazione come la strada statale 51 Alemagna che collega Dobbiaco con Cortina d’Ampezzo. Chiusa anche la statale 48 bis tra Carbonin e Misurina. Sono chiusi per motivi di sicurezza alcuni passi dolomitici, Gardena, Pordoi, Valparola e Falzarego. Non e’ transitabile il passo Giovo nella zona di Merano.

Tutto l’Alto Adige si e’ risvegliato con temperature sotto lo zero. A Bolzano, dove nella giornata di ieri l’intervento degli spartineve e spalatori e’ stato tardivo, questa mattina il termometro e’ sceso a -5°C. A Trento, particolarmente colpita dalla nevicata, la temperatura e’ di -3°C. Nelle localita’ di montagna la colonnina e’ scesa anche fino a -10°C. Il punto piu’ freddo della regione piu’ settentrionale d’Italia resta l’anticima della vetta di Cima Libera a 3.399 metri in Alto Adige con -17°C. Una nuova perturbazione nevosa e’ attesa nel fine settimana.