Maltempo Veneto, allerta anche a Verona: corsi d’acqua osservati speciali, frana invade la Gardesana Orientale

A Verona il sindaco Federico Sboarina, in via precauzionale, ha disposto la chiusura delle alzaie lungo l'Adige

MeteoWeb

Nel Veronese le piogge intense delle ultime ore hanno fatto innalzare il livello di attenzione per i corsi d’acqua.
A Verona il sindaco Federico Sboarina, in via precauzionale, ha disposto la chiusura delle alzaie lungo l’Adige.
Nella notte si è verificata una frana, a poca distanza dalle gallerie di Malcesine: terra e detriti hanno invaso la Gardesana Orientale (SR249) rendendo inagibile il passaggio.
Allerta anche nell’Est veronese: nella serata di ieri a Monteforte d’Alpone sono state chiuse le porte vinciane, le paratie tra l’Alpone e il Tramigna per prevenire eventuali rischi nel tratto del torrente che attraversa Soave.
Per la prima volta questa notte i tecnici del Genio Civile hanno azionato il ponte mobile a Motta di San Bonifacio, per consentire di favorire il deflusso dell’Alpone che aveva raggiunto il livello di guardia, per poi calare nelle ore successive.